Avido di pioggia il 2016

Così può esser definito, fino ad ora, il 2016. Le piogge fin qua cadute sul Piemonte sono state per lo più inferiori alle medie del periodo. Tolto il mese di Febbraio che ha avuto un piccolo surplus pluviometrico, per il resto l’anno ancora in corso non può esser definito come uno dei più piovosi, anzi, se si toglie un periodo piovoso, di pochissimo al di sopra delle medie tra Maggio e Giugno, il resto dell’anno è stato avido di piogge.

Settembre, Ottobre e, fin qua, Novembre sono poi stati i mesi peggiori e più siccitosi con accumuli di pioggia che sono stati anche oltre i 100 mm in meno rispetto alle attese, non solo sul Piemonte ma anche nel resto del Nord Ovest con la Val d’Aosta che è risultata la regione più siccitosa in assoluto. Qua, soprattutto sui settori Centro-Occidentali, le piogge cadute sono state persino più scarse che nel resto del Nord Italia con accumuli anche di oltre 200/300 mm in meno rispetto alle attese mensili.

In Piemonte, da inizio anno, mediamente sono caduti attorno ai 500 mm in meno rispetto alle attese nelle zone solitamente più piovose e fino agli 800/900 in meno nelle zone più siccitose ed in Val d’Aosta.

Ora finalmente qualcosa cambia

Tra oggi e Sabato, forse anche domenica mattina, sono attese piogge, localmente anche molto intense. Nella mappa di seguito è possibile osservare il picco di piogge atteso tra Piemonte e Liguria tra oggi ed i prossimi 6 giorni.

Il colore rosso indica accumuli di pioggia superiori ai 100 mm. Il modello WRF indica a tal proposito accumuli fino a 360 nel Canavese interno montano. 296 mm sul Biellese e fino a 300 mm anche tra alto Monregalese e Cebano.

pioggia_cumulata_6gg-22nov16-nordProprio tra alto Monregalese-Cebano, oggi, dalla mezzanotte sono già caduti i primi rovesci più forti che hanno lasciato al suolo più di 100 mm di pioggia. 161 a Limone Pancani con assenza di neve ai 1760 mt della stazione Arpa. 130 mm sono caduti più ad Est a Fraconalto nell’alta valle Scrivia quasi al confine tra Alessandrino ed entroterra di Genova. 112 mm al Monte Berlino di Roccaforte Mondovì. 45/90 mm sono già caduti anche nel resto del territorio a cavallo tra Cuneese ed Imperiense. Fino a 40/60 mm nell’alto Scrivia, eccezion fatta per il picco di Fraconalto.

Piogge sopra i 40 mm ma non superiori ai 60 tra Sesia e Lago Maggiore con picco di 61 mm caduti a Cursolo-Orasso e 62 a Cicogna. 40/50 mm tra Valsesia Orientale e Vco Occidentale. 20/30 mm nel Biellese. Per ora accumuli non superiori ai 20 nell’Eporediese e non oltre i 10 mm nel Canavese.

Interessante osservare l’animazione delle piogge attese nel corso dei prossimi giorni tra oggi e Venerdì.
Canavese e Biellese-Vco confermano quanto previsto dal modello WRF nell’immagine di sopra.

22-25nov16

E’ possibile consultare mappe a bassa risoluzione mesoscala di previsione delle piogge in arrivo consultando la nostra vecchia pagina Pioggia GFS seguendo il link.

Sul nostro vecchio sono ancora consultabili anche la pagine relative alla pioggia caduta in Piemonte e Nord Ovest italiano nel corso degli ultimi mesi:

1 COMMENT