Cengio 24 Novembre 2016

Dove e quanto è piovuto in Piemonte, e Liguria confinante, tra il 18 ed il 25 Novembre 2016

Un alluvione annunciato e, per una volta tanto, dalle piogge super ma con danni contenuti.

Tanto per capire meglio, facciamo un breve confronto tra le piogge appena cadute e quelle che nel lontano 1968 provocarono danni ingenti, distruzioni e decine di morti nel Biellese ma anche nel resto del Piemonte.

A Oropa caddero 513.4 mm contro gli attuali 447.6
A Trivero Caulera caddero 573.6 mm contro gli attuali 435 della Panoramica Zegna ed i 595.6 dell’Alpe Camparient in alta Valsessera

Tanta pioggia in più è caduta nel corso dell’ultima settimana ma, a differenza del ’68, questa è caduta gradualmente e soprattutto spalmata nel corso di un’intera settimana mentre allora i rovesci di pioggia più forte si concentrarono a cavallo tra Sabato 2 e Domenica 3 Novembre.

Pochi danni, per fortuna, si sono registrati nel corso degli ultimi giorni se paragonati a precedenti eventi alluvionali, eppure i quantitativi di pioggia caduta sono davvero importanti. Si tenga anche conto che le piogge appena cessate giungevano dopo un’estate siccitosa ed un autunno con piogge di poco conto che avevano letteralmente prosciugato falde acquifere e bacini idrografici.

Alto Cuneese, Cebano-Monregalese in primis, Torinese Occidentale, Biellese e sparute aree del Vco sono state le zone più colpite dal maltempo, sempre però in ambito montano.







 

In molte aree montane sono caduti dai 400 ai 700 mm di pioggia.

Vediamo allora quali sono state la venti stazioni Meteo Arpa con maggiori accumuli di pioggia del periodo. Tra parentesi accumulo massimo giornaliero e relativa data.

  1. Briga Alta Piaggia CN 701.4 mm (297 il 24)
  2. Garessio Monte Berlino CN 654.8 (308 il 24)
  3. Calizzano Settepani SV 651 (353 il 24)
  4. Ormea Ponte di Nava CN 650.4 (343 il 24)
  5. Viù Niqidetto TO 611 (355 il 24)
  6. Briga Alta Upega CN 602.4 (303 il 24)
  7. Trivero Alpe Camparient BI 595.6 (165 il 23)
  8. Barge CN 593 (376 il 24)
  9. Viù Centrale Fucine TO 590 (345 il 24)
  10. Angrogna Vaccera TO 580 (322 il 24)
  11. Corio Piano Audi TO 579.4 (251 il 24)
  12. Limone Piemonte Pancani CN 577.6 (217 il 21)
  13. Calizzano SV 559.8 (386 il 24)
  14. Montecrestese Larecchio VB 526.2 (130 il 23)
  15. Viola CN 526 (269 il 24)
  16. Frabosa Sottana Borello CN 513 (248 il 24)
  17. Sassello Piampaludo SV 512.8 (205 il 22)
  18. Traversella TO 509.8 (150 il 24)
  19. Osiglia SV 502.2 (278 il 24)
  20. Valstrona Sambughetto VB 489.4 (150 il 23)

Cliccando sull’immagine allegata è possibile consultare e scaricare il file pdf ad alta risoluzione con il dettaglio delle piogge cadute, giorno dopo giorno tra il 18 ed il 25 di Novembre.

Clicca sull'immagine per consultare e/o scaricare il file pdf ad alta risoluzione HD
Clicca sull’immagine per consultare e/o scaricare il file pdf ad alta risoluzione HD

Tanta pioggia ma non solo, anche tantissima neve sulle Alpi.

Come abbiamo scritto in questo articolo mentre sul Piemonte tra le zone sub-alpine e le aree Pedemontane pioveva a dirotto, in quota, mediamente oltre i 2000 mt cadeva anche tantissima neve.

In quota, oltre i 2500 mt nel Torinese Occidentale le piogge torrenziali si trasformavano in nevicata copiosa con accumuli degni degli inverni, ormai dimenticati del passato.

250/280 cm di neve fresca cadevano in poco più di 2 giorni.

Ora per fortuna il tempo ci darà una tregua. Giusto un paio di giorni di variabilità poi una Domenica di sole ma con l’incognita nebbie al piano dopo di chè inizierà la fase climatica invernale con alternanze di Anticicloni e possibili irruzioni fredde Continentali. 3 paiono essere le irruzioni gelide più importanti nel mese di Dicembre poi, l’incognita Gennaio con le possibili bufale che girano sul web circa un Gennaio gelido e nevoso. Abbiamo parlato di questo argomento in questo articolo.

Abbiamo inoltre pubblicato l’analisi Meteo relativa al mese di NOVEMBRE 2016 con tutti i dati della pioggia caduta in Piemonte con la Classifica della stazioni Meteo Arpa con accumuli maggiori mensili. Clicca qua per leggere l’articolo.

Banche Dati - l'Archivio Dati Meteo con dati su dove e quanto è piovuto e temperature minime e massime giornalieri dal 2011 al 2016
Banche Dati – l’Archivio Dati Meteo con dati su dove e quanto è piovuto e temperature minime e massime giornalieri dal 2011 al 2016
Alluvione in Piemonte, Novembre 1968. La cronaca dell'evento con danni e vittime
Alluvione in Piemonte, Novembre 1968. La cronaca dell’evento con danni e vittime

Infine, per chi non lo avesse ancora letto, il reportage dell’alluvione in Piemonte del Novembre 1968.

In questo articolo, o in questo articolo, tutta al cronaca dell’evento che ha sconvolto gran parte del Piemonte con fulcro di maltempo e vittime nel Biellese.

 

1 COMMENT